Penelope, Penelope…

Penelope, Penelope, a chi aspetti Penelope?
Se mai un giorno faccio una figlia di sicuro non la chiamo Penelope.

Una settimana fa circa sono andata a teatro a vedere uno spettacolo che parla di uno che la sfiga lo coglie e tutte le tenta ma non ci riesce mica a tornare a casa. Cioè a casa alla fine, ma proprio alla fine ci torna, ci mette 20 anni, no anzi 19, ci riesce, aiutato dal fato e da una certa Atena. No nemmeno Atena la chiamo mia figlia.

Casa sua si chiama Itaca, sì Itaca forse la potrei chiamare, oddio no, sai come la prendono in giro poi a scuola. No meglio che no.
E insomma è la storia di uno, abbastanza fico devo dire questo sì,  tale Odisseo, Ulisse per gli amici, che con la scusa che la sfiga lo coglie e s’allunga la strada verso casa, se la gode, diciamoci la verità. Se la spassa con le streghe ammaliatrici, non si perde un’avventura, gozzoviglia e lussureggia quando può e alla fine, sì vabbé quasi morto stremato, arriva a casa dalla moglie Penelope, che invece di riempirlo di mazzate, mozzichi e strascini, lo riaccoglie nel talamo nuziale.
Cose da pazzi.

Penelope Penelope, non c’hai capito niente. Cioè te la potevi godere pure tu in quei 20 anni, no anzi 19, te la potevi spassare alla muta muta senza perdere il gusto della tua pelle migliore, e invece no, te ne sei stata là sul balcone di casa a invocare le dee dell’olimpo, a lamentarti col destino, languida e bella come una polena, invece di farti la ceretta, cotonarti i capelli e laccarti le unghie.  Sai come ti avrebbero guardata nella piazza di Itaca?! Tutte le zitelle del mercato avrebbero sparlato di te invidiandoti a morte! Certo, solo tu avresti saputo i segreti del tuo cuore,  ma siamo donne, siamo abituate a chiudere il rubinetto dell’amore se chi vogliamo o non ci vuole o non ci sta.
Ma ci pensi Penelope, dopo tutti questi secoli qua ancora stiamo a parlare di voi? Di te? Ma te la sei letta la storia? Ma lo sai che ti hanno mentito per tutto sto tempo?  Te l’hanno cantata come la storia di tuo marito, quel disgraziato fedifrago, malandrino, delinquente e ammaliatore, e invece no! Tutta la storia racconta di tuo marito che cerca di tornare a casa sì, ma da te! E pur di tornare a momenti s’ammazza. Questo in sintesi.
Sei tu il centro di tutto, e non te ne sei mai accorta.
Penelope Penelope, a chi aspetti Penelope?
Tuo marito a un certo punto è tornato. Ma la vita tua?

Io un giorno se faccio una figlia la chiamo Saetta.

Advertisements

9 pensieri su “Penelope, Penelope…

  1. andrea403

    Saetta è un nome marinettiano, lui diede alle sue tre figlie i nomi Vittoria, Ala e Luce. Ma ancor più sembra uno dei nomi de “Le Sorelle Marinetti” nel senso di quelle/i che cantano: Turbina, Mercuria e Scintilla Marinetti ( http://it.wikipedia.org/wiki/Sorelle_Marinetti ) ma Saetta è più bello, lo ammetto (anche se su Scintilla forse potresti farci un pensierino).

  2. mizaar

    in calabria si usa dire, per inveire ” che ti possa prendere una saetta! ” nel caso figurato troveresti da accasare la tua figlia futura! :-) è un piacere aver letto i tuoi post, filomena!

  3. nebbia

    mha.. sarò l’unico ma a me non piace saetta come nome , forse perchè c’ho um’amico elettricista che come nomignolo ha proprio quello … e ,insomma, povero lui, brutto è brutto ed avere ‘na figlia col suo nome ‘nsomma …
    a me la frase che mi ha colpito (ed affondato) in sto post è “… ma noi siamo donne, siamo abituate a chiudere il rubinetto dell’amore,,,” … ecco … non so , ma un corso rapido per imparare un po sta cosa, non so un due -tre sere con spiegazioni chiare e definitive… che se sto corso lo fai io vengo a Milano e ti pago pure eh ( non troppo che sono povero io ) ….

    nebbia

  4. laphilo Autore articolo

    @bagnarole tu mi fai fare i capitomboli del ridere.

    stavo pensando ieri in treno, che invece di Saetta potrei chiamarla FrecciaRossa, che ne dite?

lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...